Vissi d'amore
Vissi d'amore

Paola Capriolo

Vissi d'amore

Ispirandosi alla 'Tosca' di Puccini, questo romanzo mette in scena una bizzarra storia d'amore che è anche ricerca (o scoperta) 'dell'abisso'. A narrare la vicenda in prima persona, con accenti ora tragici ora ironici, è il 'cattivo', il barone Scarpia, burocrate della tortura e cultore di speculazioni teologiche, carnefice e vittima, protagonista insieme con Tosca di una discesa agli inferi nella...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 6,71
Editore: Bompiani
Collana: Grandi Tascabili
Copertina:
Pagine:
Dimensione:
Data di pubblicazione: 01/02/1995
ISBN: 9788845224324

L'autore

È nata a Milano nel 1962. Ha esordito come narratrice nel 1988 con la raccolta di racconti "La grande Eulalia" (Premio Giuseppe Berto) alla quale sono seguiti, tra gli altri, "Il nocchiero" (Premio Rapallo Carige, Premio Selezione Campiello), "Il doppio regno" e "Vissi d’amore" sino ai più recenti "Una di loro", "Qualcosa nella notte", "Una luce nerissima", "Il pianista muto", "Caino", "Mi ricordo", "Avventure di un gatto viaggiatore" e "Marie e il signor Mahler" (Bompiani, 2019). Le sue opere hanno vinto importanti premi letterari e sono tradotte in molti paesi. È anche saggista e autrice di libri per ragazzi e da anni traduce classici della letteratura tedesca, da Goethe a Kafka, da Kleist a Thomas Mann

Continua a leggere