Volevo dirti che è lei che guarda te. La televisione spiegata a un bambino
Volevo dirti che è lei che guarda te. La televisione spiegata a un bambino

Paolo Landi

Volevo dirti che è lei che guarda te. La televisione spiegata a un bambino

In mezzo al vuoto di contenuti e al pieno di merci di ogni tipo, i bambini sono ostaggi di educatori e psicologi che tentano di giustificare strategie di marketing: perché i bambini non hanno bisogno della televisione, è la televisione che ha bisogno di loro. Un libro radicalmente contrario alla foresta di schermi (della tv, del computer, dei videogiochi, dei telefonini), che ha invaso le cameret...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 6,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Copertina:
Pagine:
Dimensione: 125.0 x 191.0
Data di pubblicazione: 08/03/2006
ISBN: 9788845256455
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Pagine (ed. cartacea):
Data di pubblicazione: 08/03/2006
ISBN: 9788858761342

L'autore

Paolo Landi ha pubblicato Manuale per l’allevamento del piccolo consumatore (Einaudi, 2000), Il cinismo di massa (Sperling&Kupfer, 1994), Cosa c’entra l’AIDS con i maglioni? Cento lettere di amore-odio alla Benetton (Mondadori, 1993), Lo snobismo di massa (Lupetti, 1991). Un suo intervento è stato pubblicato nel volume collettivo Caro Enzensberger – Il futuro della televisione, a cura di Alberto Abruzzese (Lupoetti, 1994). È stato per qualche anno critico televisivo su vari settimanali. È docente a contratto al Polotecnico di Milano. Vive e lavora a Treviso.

Continua a leggere