Credere allo spirito selvaggio
Credere allo spirito selvaggio

Nastassja Martin

Credere allo spirito selvaggio

Nel 2015, durante una missione antropologica tra i vulcani gelati della Kamčatka, Nastassja Martin viene attaccata da un orso che distrugge metà del suo volto. Viva per miracolo, affronta mesi di calvario, prima in balia della brutalità di un piccolo ospedale russo, poi sul fronte opposto, nella asettica freddezza delle strutture sanitarie francesi “all’avanguardia”. È grazie alla sua apertura men...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 15,00
Editore: Bompiani
Collana: Overlook
Presentazione: Antonio Franchini
Traduttore: Marina Karam
Copertina: brossura con sovraccoperta
Pagine: 128
Dimensione: 150.0 x 210.0
Data di pubblicazione: 23/06/2021
ISBN: 9788830104112
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Overlook
Presentazione: Antonio Franchini
Traduttore: Marina Karam
Pagine (ed. cartacea): 128
Data di pubblicazione: 23/06/2021
ISBN: 9788858793343

L'autore

Nastassja Martin, nata nel 1986, è antropologa diplomata presso l’École des Hauts Études e specializzata sulle popolazioni artiche. È autrice di un saggio intitolato Le anime selvagge: la resistenza di un popolo in Alaska di fronte all’Occidente e, insieme a Mike Magidson, del documentario Tvaïan. Credere allo spirito selvaggio è il suo primo racconto narrativo, in corso di traduzione in molte lingue.

Continua a leggere