La vita è qualcosa da fare quando non si riesce a dormire
La vita è qualcosa da fare quando non si riesce a dormire

Fran Lebowitz

La vita è qualcosa da fare quando non si riesce a dormire

Fran Lebowitz è senza dubbio la voce umoristica più sferzante d’America. Ha un’opinione su qualsiasi argomento e non si fa pregare per esternarla. La sua grande amica Toni Morrison diceva: “Ha sempre ragione perché non è mai imparziale.” È arguta, crudele, pungente, se colpisce è per affondare. Newyorchese impenitente, amante della moda, dei mobili di lusso e dell’arte, è diventata suo malgrado un...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 19,00
Editore: Bompiani
Collana: AMLETICA LEGGERA
Curatore: Giulio D'Antona
Presentazione: Simonetta Sciandivasci
Copertina: brossura con sovraccoperta
Pagine: 304
Dimensione: 145.0 x 185.0
Data di pubblicazione: 26/05/2021
ISBN: 9788830104709
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: AMLETICA LEGGERA
Curatore: Giulio D'Antona
Presentazione: Simonetta Sciandivasci
Pagine (ed. cartacea): 304
Data di pubblicazione: 26/05/2021
ISBN: 9788858793329

L'autore

Fran Lebowitz fu assunta nei primi anni settanta da Andy Warhol per scrivere su Interview. Per la rivista curò due rubriche: una sui film brutti (“The Best of the Worst”) e una di mondanità newyorkese (“I Cover the Waterfront”). Scrisse poi per Mademoiselle, rivista femminile di moda che lanciò grandi scrittori. Molti dei suoi pezzi confluirono nei bestseller Metropolitan Life (1978) e Social Studies (1981), qui raccolti quasi interamente. Martin Scorsese le ha dedicato il documentario Public Speaking e la docuserie su Netflix Una vita a New York. Il suo prossimo libro uscirà “in questo secolo”.

Continua a leggere