Millenovecentoottantaquattro

George Orwell

Millenovecentoottantaquattro

Capolavoro della letteratura distopica, Millenovecentoottantaquattro è la spaventosa visione di un mondo dominato da regimi totalitari e carico di foschi presagi. Scritto a pochi anni dalla fine della seconda guerra mondiale, narra di un occidente grigio, oppresso dall’ideologia propagata dal Partito EngSoc, il cui leader infallibile e onnisciente è Big Brother. Winston Smith lavora per il Ministe...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 13,00
Editore: Bompiani
Collana: Classici contemporanei
Traduttore: Vincenzo Latronico
Copertina: Brossura con bandelle
Pagine: 368
Dimensione: 150.0 x 210.0
Data di pubblicazione: 05/01/2021
ISBN: 9788830104877

L'autore

Pseudonimo di Eric Arthur Blair. Scrittore e giornalista inglese, nei suoi scritti ha distillato le riflessioni che lo hanno portato a schierarsi contro ogni totalitarismo. Il risultato include alcuni dei capisaldi della letteratura del Novecento.

Continua a leggere