Alla scoperta dei Grandi dell'arte

Dalla brulicante umanità delle opere di Bruegel alle composizioni pittoriche di Bosch, dalla rivoluzione francese degli Impressionisti a quella italiana dei Macchiaioli. I volumi della collana Atlantissimi sono vere e proprie opere da collezione, nelle quali immagini di altissima qualità sono corredate da testi dei più importanti critici d'arte italiani e internazionali.

Bruegel e Bosch, i grandi maestri dell'arte fiamminga

In occasione dei 450 anni dalla morte di Pieter Bruegel il Vecchio, Giunti dedica al maestro fiammingo un pregiato volume che comprende tutte le opere da lui eseguite, con un apparato di immagini unico per qualità e dettagli. Larry Silver accompagna il lettore nella comprensione dell'entusiasmante percorso artistico di Bruegel, primo rappresentante del Rinascimento nord europeo. Suo connazionale e poco più giovane, Hieronymus Bosch è autore di opere surreali, ricche di esseri fantastici e simbologie complesse. Il libro, a cura di Marco Bussagli, è un insostituibile strumento per conoscere uno dei più grandi e controversi maestri dell'arte.

Impressionisti e Macchiaioli, due lati della stessa medaglia?

Ma i Macchiaioli sono impressionisti italiani? O gli impressionisti sono macchiaioli francesi? Lo splendido libro di Fernando Mazzocca, "I Macchiaioli", risponde a questa e a molte altre domande ripercorrendo le tappe del movimento artistico molto amato in Italia, e non solo. Un volume le cui immagini vi condurranno, pennellata dopo pennellata, a conoscere tutti i segreti di questa corrente pittorica.

Per chi volesse approfondire più da vicino, invece, il movimento impressionista francese, "Impressionisti" a cura di Claudio Pescio è il libro perfetto per farsi stupire ancora una volta dai colori e dai giochi di luce di Monet, Renoir, Dégas e altri illustri esponenti di un modo di concepire l'arte che abbandona il disegno per inseguire la fugacità dell'istante, l'impressione del momento.

Il Nudo nell'arte, lo specchio della storia

"Il Nudo. Eros natura artificio" a cura di Gloria Fossi, riproposto in una nuova edizione con un’inedita veste grafica, permette di approfondire la figurazione del Nudo nella storia dell'arte, analizzandone la metamorfosi con il cambiare di epoca e sensibilità culturale e artistica. Una lettura piacevole e affascinante che offre prospettive sulla rappresentazione del corpo umano nel corso dei secoli, tra verosimiglianza e simbologia, scienza e mitologia.

I percorsi di Atlantissimi non finiscono qui. Da Caravaggio a Kandinskij, da Van Gogh al Futurismo, scopri tutti gli altri titoli della collana.