Filosofia

Introduzione all'indagine fenomenologica

Testo tedesco a fronte

Heidegger Martin

704 pagine

Il corso universitario ''Introduzione all'indagine fenomenologica'', del semestre invernale 1923-24, è il primo tenuto da Heidegger a Marburgo. Qui viene presentata un'approfondita analisi della fenomenologia che da una parte afferma per la prima volta il distacco del pensiero heideggeriano da Husserl e dall'altra espone nei suoi tratti fondamentali il carattere ermeneutico che contrassegnerà la stessa ontologia fondamentale. Questo accade in particolare mediante l'introduzione in funzione dominante del concetto di cura, il quale viene a determinare lo stesso essere dell'esserci e così il modo originario per l'uomo di essere nel mondo. Infine il distacco da Husserl e dalla sua concezione della filosofia si compie sul percorso di un attento confronto con Descartes, il più esteso che si ritrova nell'opera heideggeriana.

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Il pensiero occidentale
  • Curatore: Pietropaoli,Matteo
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 15x21cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845280542
  • Data di pubblicazione: 18/04/2018
  • Prima edizione: aprile 2018