NovitàNarrativa

Chi ha ucciso mio padre

Louis Édouard

96 pagine

Con il suo primo libro, Farla finita con Eddy Bellegueule, Édouard Louis ha fatto scalpore parlando di sé: un giovane omosessuale avido di conoscenza in un mondo che condanna qualsiasi forma di diversità e non comprende l’utilità della cultura. In questo bruciante pamphlet che coniuga il tono letterario della sua scrittura con la vampa dell’intervento, l’autore torna a casa, cerca di riavvicinarsi al padre, comprende quanto la sua rabbia sia annidata in un’ignoranza indotta dalla realtà in cui è cresciuto, dalle politiche sociali francesi, e condanna con parole roventi chi ha negato a quest’uomo la possibilità di diventare altro. Chi ha ucciso mio padre è un atto d’amore e di denuncia che travalica i confini geografici e sociali. Un pamphlet sul legame difficile, forse impossibile, con un padre che ti resping e non ti capisce e le ragioni profonde di quell’essere respinto e non capito.

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Letteraria straniera
  • Traduttore: Romani,Annalisa
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 130x180cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845298981
  • Data di pubblicazione: 06/03/2019