NovitàNarrativa

La caduta

Camus Albert

96 pagine

Clamence, brillante avvocato parigino, abbandona improvvisamente la sua carriera e sceglie come quartier generale un locale d’infimo ordine, il Mexico-City, ad Amsterdam. Presa coscienza dell’insincerità e della doppiezza che caratterizza la sua vita, Clamence decide di redimersi confessando e incitando (per sincerità, per virtù, per il gusto della dialettica) gli occasionali avventori della taverna portuale a confessare la loro “cattiva coscienza”. Ma non bisogna lasciarsi ingannare: Clamence non si redime. L’eroe di Camus secondo le sue stesse parole percorre una “carriera di falso profeta che grida nel deserto e si rifiuta di uscirne”.

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili Narrativa
  • Traduttore: Mélaouah,Yasmina
  • Copertina: Brossura
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845299711
  • Data di pubblicazione: 23/01/2019
  • Prima edizione: luglio 2017