NovitàPoesia

I fiori del male

Testo francese a fronte

Baudelaire Charles

480 pagine

E' il viaggio il tema unificante di tutti i ''Fiori'', un viaggio mentale, interiore, suggerito dallo stato d'animo alterato dalle droghe e dall'alcool. Il viaggio nasce dall'immobilismo amletico del dandy e non ha molto a che vedere con qualcosa di reale. In altre poesie sono descritti gli zingari in viaggio, la tribù dei profeti con le pupille ardenti che si spostano con sul dorso i piccoli, che marciano a piedi scalzi mentre il grillo canta al loro passaggio. Il problema tuttavia rimane lo stesso. A che scopo portare a termine un progetto, se il progetto in se stesso è un godimento sufficiente? Immagino che Baudelaire ai giorni nostri non si sarebbe mai mosso dal computer.

Condividi
  • Editore: Demetra
  • Collana: Passepartout
  • Traduttore: Ortesta,Cosimo
  • Autore introduzione: Paris,Renzo
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 125x195cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788844053529
  • Data di pubblicazione: 09/01/2019