Psicologia

L'Io e i meccanismi di difesa

Freud Anna

192 pagine

Si tratta di una delle opere basilari della letteratura psicoanalitica e della psicologia in genere. In questo testo Anna Freud getta le basi dello studio dell'Io che, alla luce delle acquisizioni rivoluzionarie fornite dalle conoscenze dell'inconscio, acquista nuove inaspettate possibilità di comprensione. L'esposizione è di una chiarezza e di un rigore scientifico eccezionali. Alcuni importanti meccanismi di difesa della psiche, la negazione, la limitazione delle funzioni dell'Io, l'identificazione con l'aggressore, l'altruismo reattivo, sono colti nella loro dinamica intrapsichica e nelle loro manifestazioni durante la cura psicoanalitica e nel transfert. Titolo originale: ''The Ego and The Mechanisms of Defence'' (1961).

Condividi
L'autore
Anna Freud Anna Freud

Anna Freud (1895-1982), la minore dei sei figli di Sigmund Freud, nata a Vienna, si orienta precocemente verso lo studio delle teorie paterne. Nel 1938 si trasferisce a Londra insieme al padre per sottrarsi alle persecuzioni naziste e qui...