Psicologia

Per una verde vecchiaia

La terza età e il "mestiere di nonno"

Petter Guido

192 pagine

Vi sono persone che mantengono anche nella terza età una varietà di interessi, una mente efficiente e aperta alle novità, un comportamento attivo e socialmente impegnato, hanno cioè una verde vecchiaia. Altre tendono invece a rifiutare nuove esperienze e ad isolarsi, andando incontro a un rapido decadimento fisico e mentale, a una vecchiaia grigia. Da che cosa dipende questo diverso esito? Solo da fattori genetici o anche dal fatto di dare spazio, nell'età adulta, a comportamenti che possono ritardare il declino, permettendo di restare curiosi, creativi, socialmente attivi anche in tarda età? Questo libro prende appunto in esame ciò che si può fare per rallentare il declino e anche per compensarlo con una serie di attività che rinnovino quotidianamente la gioia di vivere e la sensazione di essere ancora utili agli altri. Il volume considera poi in modo più approfondito alcune di tali attività, quelle che nel loro insieme configurano l'impegnativo, coinvolgente e affettivamente gratificante ''mestiere di nonno''.

Condividi
  • Editore: Giunti Psychometrics
  • Collana: Psicologia
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 13x19.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809744097
  • Data di pubblicazione: 23/09/2009
  • Prima edizione: settembre 2009
L'autore
Guido Petter Guido Petter

Guido Petter (1927-2011) è stato professore ordinario presso la facoltà di psicologia dell’Università di Padova, ha curato la traduzione e diffusione del pensiero di Jean Piaget in Italia, ed ha compiuto numerose ricerche su temi dello sviluppo cognitivo, della...

  • Una banda senza nome
  • Ci chiamavano banditi
  • Amicizia e innamoramento nell'adolescenza