Psicologia

Psicologia per la sicurezza sul lavoro

Rischio, benessere e ricerca del significato

Bisio Carlo

180 pagine

Il libro affronta il tema tanto attuale della sicurezza sul lavoro attraverso una prospettiva che nel nostro Paese è quasi completamente inedita: il punto di vista umano. Al centro della trattazione si trovano non tanto i principi normativi o tecnici preposti alla tutela della sicurezza sul lavoro, quanto la psicologia dei gruppi e delle persone che, attraverso il loro comportamento, la loro competenza, le loro abitudini, costruiscono la reale sicurezza sul lavoro e i risultati che ne conseguono. L'analisi è volta a dimostrare come il benessere sul lavoro non sia semplicemente legato all'assenza di malattia o di infortuni, quanto a una dimensione complessa che mette l'essere umano in grado di dare significato al proprio lavoro. E' questa la vera sicurezza che un'organizzazione efficace e competitiva deve essere in grado offrire e che il presente volume riesce a descrivere in ogni suo aspetto. Questo volume costituisce una presenza del tutto originale nel panorama editoriale italiano. Collana diretta da Vincenzo Majer.

Condividi