PsicologiaSaggistica

La mente in conflitto

Brenner Charles

304 pagine

Charles Brenner è stato Presidente della Società Psicoanalitica di New York e dell'Associazione Americana di Psicoanalisi. Per oltre vent'anni è stato membro del corpo accademico dell'Istituto Psicoanalitico newyorkese ed è inoltre lettore di psichiatria alla Scuola medica di Yale e Professore di psichiatria al Centro medico metropolitano dell'Università statale di New York. E' autore di ''Breve corso di psicoanalisi'', ''Tecnica psicoanalitica e conflitto psichico'', pubblicati in questa collana. Brenner presenta, in questo suo ultimo lavoro, una completa elaborazione di ogni singolo elemento che interviene nel conflitto psichico e nei suoi vari esiti, senza contare una riformulazione esauriente della genesi e attività del Super-io. L'elegante semplicità del lessico e dello stile rende accessibile questo libro agli studenti che affrontano la psicoanalisi a tutti i livelli, eppure vi troviamo intuizioni della più profonda sottogliezza, suscettibili di migliorare il lavoro clinico anche dell'analista più sperimentato. Dovrebbe rapidamente diventare un classico che avrà il suo posto nel brevissimo elenco delle opere che hanno lasciato un segno realmente duraturo in questo campo. (Sander M. Abend). Titolo originale: ''The mind in conflict'' (1982).

Condividi