PsicologiaScienza

Prigionieri delle neuroscienze?

Di Nuovo Santo

240 pagine
Disponibile anche: eBook

Questo non è un libro di neuroscienze, e neppure – come il titolo potrebbe far credere – contro le neuroscienze, che costituiscono un innegabile avanzamento nella comprensione della mente. È invece un libro sui rapporti tra neuroscienze e psicologia, nato dalla riflessione sui rapporti tra fondamenti biologici ed espressione dei fenomeni psichici, nelle loro valenze evolutive e sociali. Affrontando alcune questioni essenziali, il volume dipana un filo che lega genetica (ed epigenetica), neurofisiologia, farmacologia e psicologia nelle diverse applicazioni: diritto e criminologia; diagnostica neuropsicologica; riabilitazione; estetica, economia e marketing, fino all’etica e alla religiosità.

  • Copertina del libro Prigionieri delle neuroscienze? di Santo Di Nuovo
Condividi
L'autore
Santo Di Nuovo Santo Di Nuovo

Santo Di Nuovo è presidente del Corso di laurea in Psicologia dell’Università di Catania, docente di Psicologia cognitiva e neuroscienze e membro del collegio docenti del dottorato in Neuroscienze. È inoltre vicepresidente della Conferenza della Psicologia Accademica e giudice...