SaggisticaStoria

Storia di Torino

Cognasso Francesco

634 pagine

Torino vecchia e nuova. Duemila anni fa, Augusto la poneva a guardia delle Alpi occidentali; nel Medioevo vi facevano tappa i mercanti lombardi che muovevano verso Occidente e i pellegrini che scendevano a Roma. Dopo la metà del Cinquecento, Emanuele Filiberto e Carlo Emanuele I fecero di Torino la capitale del nuovo stato, steso fra le Alpi e il Po. I piemontesi manifestavano ambiziosi propositi: essere italiani di nome e di fatto, liberare l'Italia dagli stranieri. Per questa strada il borgo piemontese riuscì a diventare la guida morale e politica dell'Italia intera.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Storia di Città
  • Copertina: Cartonato con sovraccoperta
  • Dimensione: 15.5x22.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809028838
  • Data di pubblicazione: 27/11/2002