Auguri papà, ti voglio bene

Pare che per la prima volta i papà siano stati festeggiati negli Stati Uniti, il 19 giugno del 1910. A operare affinché  si dedicasse una giornata ai papà americani fu una signora di Washington che ritenne doveroso che, accanto alla festa della mamma, venisse creata una occasione speciale per festeggiare anche i papà. E non potremmo essere più d’accordo con lei! 

In Italia si celebra tutti gli anni il 19 marzo, il giorno di San Giuseppe, ed è l’occasione perfetta per sorprendere il papà con un regalo, che gli ricordi quanto conti per noi. E poi diciamo la verità, i papà di oggi, nella stragrande maggioranza sono davvero diventati multitasking: sono dei perfetti compagni di giochi e avventure, ma si occupano anche della spesa o della cena, o di accompagnare i piccoli dal medico o agli allenamenti.

Abbiamo pensato per loro a una piccola selezione di titoli, libri divertenti e teneri, per dire al papà, una volta di più in un giorno speciale: ti voglio bene!

In Papà sei incredibile perché la storia di Bob Parr, il papà degli Incredibili, ci ricorda che tutti i nostri papà sono dei veri supereori, sempre pronti a aiutarci in ogni situazione.

Peppa Pig e il fratellino George si apprestano a preparare una festa speciale per il loro amatissimo paparone. Pasticci risate sono assicurati tra le pagine di La festa del papà.

La zucca di papà, scritto e illustrato da Silvia Serrelli, è invece un libro divertente che racconta come un figlio può risolvere il problema della calvizie del papà, usando stratagemmi originali e spassosi. 

Infine, un regalo originale e pieno di dolcezza: Papà scriviamo la tua storia, un libro speciale, tutto da scrivere. Nelle sue pagine ci sono tante domande da porre al papà, per conoscere la sua vita e tramandarne il racconto. Un libro prezioso, in cui raccogliere e conservare storie e ricordi di famiglia.