Le indagini del commissario Casabona

Arriva in libreria il nuovo romanzo di Antonio Fusco, il funzionario della polizia di stato e criminologo forense che ha dato vita al commissario Casabona, protagonista di una fortunatissima serie di thriller ambientati nella provincia toscana di Valdenza, teatro di efferati crimini e intricati misteri. 
Casabona è un personaggio a tutto tondo di cui, libro dopo libro, impariamo a conoscere l’abilità investigativa e i problemi che lo tormentano nella vita privata, i suoi vizi, le sue virtù, la sua visione del mondo. Schivo ma con una forte carica umana, reso cinico da troppi anni di mestiere alle spalle, il commissario toscano si butta in ogni caso con tutta la forza del suo carattere, l’esperienza e la profonda comprensione delle luci e delle ombre dell’animo umano; Casabona sa bene, tra l’altro, che persino nel mestiere del poliziotto ci sono ambiguità e compromessi che rendono i confini tra il giusto e lo sbagliato estremamente difficili da definire…
Nel quinto romanzo della serie, La stagione di fangofango, troviamo il commissario in ferie nella sua casa sulle colline di Valdenza. Una mattina all’alba il suono del campanello lo risveglia brutalmente. Chi può essere a quell’ora? Sono gli agenti della sua squadra con un mandato di perquisizione. Un’occhiata furtiva al verbale gli rivela la più infamante delle accuse: omicidio. Quando apprende che la vittima è l’uomo che gli ha portato via l’amore di sua moglie, diventa evidente che qualcuno sta cercando di incastrarlo. 
 

Per chi ancora non conoscesse gli altri romanzi di Antonio Fusco, eccone una breve carrellata, a cominciare dal suo libro di esordio: Ogni giorno ha il suo male. Quando viene ritrovato il cadavere di una donna in una posizione innaturale e con una fascetta attorno al collo, Casabona comprende immediatamente che non si tratta di un omicidio passionale ma di un gioco pericoloso in cui le regole sono quelle stringenti e folli di un serial killer.

Il secondo romanzo di Fusco è La pietà dell'acqua: di fronte a una catena di omicidi, tra una fuga a Parigi e un precipitoso rientro sui colli toscani, Casabona sarà chiamato a scoprire quali segreti nascondono da decenni le acque torbide del lago di Bali.

Ne Il metodo della fenice  un cadavere viene ritrovato nei boschi dove vive la misteriosa comunità degli Elfi. Qualcuno vuole vedere il fuoco della vendetta ardere sino in fondo, perché è solo dalle ceneri che si rinasce a nuova vita. Per sciogliere il mistero, Casabona vivrà un’esperienza così sconvolgente da indurlo a dubitare persino dei suoi affetti più cari. 

In Le vite parallele è la scomparsa di una bimba di appena tre anni a impegnare Casabona in una ricerca che lo condurrà in un mondo popolato da maschere e vite parallele, dietro la facciata della pubblica virtù.

Antonio Fusco ha vinto numerosi premi letterari grazie a questa serie che ha già conquistato centinaia di migliaia di lettori.