#LEMEDIE: ironia e divertimento nei libri di Annalisa Strada

La scuola media… uff, che fatica: ritmi serrati, materie complicate, professori impossibili… e soprattutto quel senso di disorientamento che prende un po’ tutte le ragazze e tutti i ragazzi nel periodo della famigerata pubertà. Perché improvvisamente è tutto difficile? Cosa sono quei segni rossi che sono apparsi da un giorno all’altro sulla mia faccia? Sarò vestito nel modo giusto? I capelli sono a posto? Perché mi guardano tutti? Perché non mi guarda nessuno?... Aiutoooooo!!!

E infatti Ok, panico! È il titolo del primo volume della divertentissima serie #LEMEDIE firmata Annalisa Strada. Con ironia, divertimento ed empatia Annalisa racconta i drammi, gli equivoci e le difficoltà tipici di chi lascia per sempre il mondo dell’infanzia ed entra nella cosiddetta età ingrata.

Anche le situazioni più imbarazzanti possono avere un risvolto buffo o paradossale, basta saperlo trovare! E in questa serie le problematiche che le ragazzine e i ragazzini della scuola media si trovano a vivere quotidianamente, magari con un po’ di preoccupazione, si trasformano in episodi esilaranti anche grazie alle tante illustrazioni di Claudia Petrazzi. 

Autostima, bullismo, ansia per compiti e interrogazioni, litigi, persino pandemia e didattica a distanza nell’ultimo dei libri della serie, Cielo la DAD: quanti pensieri e quante novità nelle vite dei protagonisti della serie. Fabio, Miranda, Soraya, Basilio, Patrik e Filippo vivono mille avventure in cui è facile identificarsi perché quei tre anni – mannaggia – non sono facili per nessuno, ma per fortuna riservano anche belle sorprese: ci sono tante occasioni per conoscersi meglio e per aprirsi a nuove amicizie e nuove esperienze. 

I titoli della serie sono sei… E tu, cosa aspetti a trovare nuovi amici tra le ragazze e i ragazzi de #lemedie?