Natale a tutto thriller

Thriller magnetici che vi faranno dimenticare di prendere fiato, investigatori alle prese con i più temibili serial killer in circolazione, misteri irrisolti e segreti talmente oscuri da non poter essere rivelati. Se amate il brivido, e siete alla ricerca del giallo perfetto con cui trascorrere le vacanze di Natale, siete nel posto giusto. 

Nella stagione invernale il fascino che i paesi nordici esercitano sulla fantasia è, se possibile, ancora più forte. Tra foreste silenziose e nevi eterne si celano atrocità efferate e criminali insidiosi, capaci di mettere alla prova anche i migliori agenti di polizia. È il caso di Alaska. La resa dei conti, il terzo capitolo della saga firmata da Brenda Novak, nella quale la protagonista Evelyn Talbot è ancora una volta perseguitata da un serial killer ossessionato da lei e tutte le sue certezze saranno messe a dura prova. In Morte nelle Highlands, Lucy Foley racconta di un tranquillo capodanno tra amici che diventa un incubo a occhi aperti: dopo una notte in un piccolo cottage nel cuore dei boschi scozzesi, c'è qualcuno che non tornerà mai più a casa. L'assoluzione di Heine Bakkeid ci porta invece tra i fiordi norvegesi, dove l’ex poliziotto Thorkild Aske è alle prese con un’emozionante caccia all’uomo che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.
 

Manicomi, memorie tradite e verità occulte: ecco i migliori thriller psicologici contemporanei, capaci di far emergere le paure più recondite e scavare nelle oscure profondità della nostra mente. In Il volto del mio assassino, Sophie Kendrick costruisce una narrazione mozzafiato, nella quale la protagonista deve lottare contro se stessa per ricostruire i pezzi della memoria perduta, e scoprire chi è l’uomo che ha tentato di ucciderla. In La casa di Mats Strandberg, invece, è il figlio Joel a cercare di recuperare brandelli di verità dalla mente annebbiata della madre, che cela inspiegabili segreti rimasti nascosti per anni. Un viaggio nella psiche umana che stupirà anche i lettori più forti.
 

Infine, per gli appassionati del giallo investigativo, proponiamo due legal thriller al femminile. Nella saga di Barbara Baraldi giunta ormai al terzo volume con L'ultima notte di Aurora, la profiler Aurora Salviati è alle prese non solo con serial killer crudelissimi, ma anche con le ferite dolorose del suo passato, che faticano a rimarginarsi. In Ossa fredde di A.J Cross, è la brillante protagonista Kate Hanson a tenere in pugno il commissariato di Birmingham, e a guidarlo nelle indagini sulle morti misteriose che continuano ad accadere nelle periferie della città. 

Ora è il momento di scegliere il titolo che fa per voi, e lasciarvi rapire dai veri maestri del brivido!