Pink Floyd, Queen, Nirvana: il rock che ha fatto la storia

Il grande Rock raccontato attraverso le band che hanno cambiato per sempre la storia della musica. Pink Floyd, Queen, Nirvana: tre nomi che hanno fatto sognare intere generazioni e sono entrate di diritto nella Rock and Roll Hall of Fame.


Tre libri imperdibili per scoprire tutti i segreti dei giganti del rock

I volumi della collana Bizarre sono delle vere e proprie opere da collezione, non solo per chi è già appassionato conoscitore del genere, ma anche per chi è affascinato e incuriosito dalla storia di alcuni dei protagonisti più iconici della musica del secolo scorso, capaci di resistere al passare del tempo e al mutare dei gusti e delle mode.


Pink Floyd, il fiume infinito. La storia di un mito


Dagli albori degli anni Sessanta, quando ancora forte brillava il genio adamantino di Syd Barrett e la band si chiamava “Tea Set”, attraverso il clamoroso successo di The Dark Side of The Moon e The Wall, fino alle ultime incisioni di The Endless River. In "Pink Floyd. Il fiume infinito" i Lunatics raccontano con un approccio enciclopedico la storia dei Pink Floyd attraverso le loro canzoni, ripercorrendo con precisione le vicende di una band unica nel suo genere per sound e originalità creativa, imprescindibile punto di riferimento per le successive generazioni di musicisti. Un fiume infinito di idee, note e immagini che ha profondamente solcato il genere e che rappresenta tuttora una pietra miliare per tutto ciò che orbita attorno al progressive rock.   


Queen. Opera Omnia. Un viaggio dentro le canzoni della band 


Se i Pink Floyd sono una band difficile da categorizzare per la continua sperimentazione artistica, i Queen sono un'esplosione di diverse suggestioni musicali, dal rock and roll al pop rock. Roberto De Ponti  in "Queen. Opera Omnia" accompagna il lettore in un percorso emozionante, che svela passo passo tutti i segreti della band più dirompente della musica rock, recentemente tornata alla ribalta grazie al successo del film da Oscar Bohemian Rhapsody. Ogni canzone è una scoperta, un piccolo mondo che rivela la genialità imprevedibile dei componenti della band guidata da Freddie Mercury. Another One Bites The Dust, Crazy Little Thing Called Love, We Will Rock You, Radio Ga Ga: ciascun capolavoro dei Queen ha la sua storia da raccontare, e basta prendere in mano questo libro per tornare a immergersi nella magia delle loro canzoni.


Nirvana. Teen Spirit. "It's better to burn out than to fade away"


"È meglio bruciare che spegnersi lentamente": queste furono le ultime parole di Kurt Cobain, scritte in un bigliettino lasciato alla moglie Courtney Love prima di togliersi la vita. E i Nirvana sono stati a tutti gli effetti una meteora ardente, spentasi troppo presto a causa della morte del loro tormentato frontman. La band di Seattle ha rivoluzionato il panorama rock degli anni Novanta con solo tre album in studio (Bleach, Nevermind e In Utero), tre album che hanno però segnato l'esplosione del genere grunge a livello planetario. In "Nirvana. Teen Spirit" Paolo Giovanazzi sceglie di lasciare in secondo piano la cronaca e di raccontare invece la musica, attraverso una ricostruzione impeccabile di tutte le 25 registrazioni del gruppo, a partire dalle primissime incisioni di Cobain adolescente su un quattro piste nella sua cameretta, fino alle sedute ufficiali che hanno dato vita ai capolavori della band. Un percorso entusiasmante per chi ama i Nirvana e per chi vuole rivivere un pezzo della storia del rock alternativo.


Rock: 1000 dischi fondamentali. Tutto il rock di cui hai bisogno


Per chi invece vuole immergersi nella storia del rock dagli albori fino ai giorni nostri, "Rock: 1000 dischi fondamentali" è un vero e proprio must. Federico Guglielmi e Eddy Cilìa sono riusciti in un'impresa quasi impossibile: raccogliere in unico volume i 1000 album più iconici della storia del rock e analizzarli uno per uno, raccontandone l'eccezionalità e la bellezza. L'obiettivo dei due autori è quello di offrire agli appassionati, sia neofiti che fan più esperti, una guida alla conoscenza di base del pianeta rock e dei vari satelliti che gli orbitano attorno. Non i dischi più belli, dunque, scelti secondo il loro gusto arbitrario, bensì quelli più significativi e meritevoli di essere ricordati. Nell'era delle piattaforme di streaming e di artisti che tanto rapidamente raggiungono l'apice del successo quanto velocemente cadono nel dimenticatoio, questo libro vuole rendere giustizia al valore del disco come oggetto d'arte, simbolo di un'esperienza musicale che ha segnato un'intera stagione della storia della musica.