Superare lo stress e vivere sereni con la saggezza orientale

Ci sono momenti nella vita in cui si sente l’esigenza di fermarsi un momento e porsi qualche domanda: Sto perdendo di vista le cose che contano? Apprezzo gli eventi positivi della mia esistenza? Sto esprimendo tutto il mio potenziale? So porre un freno ai pensieri negativi?

E ci sono libri che, per fortuna, ci danno una mano a trovare qualche risposta o quantomeno ad aprirci la strada per un approccio diverso, più equilibrato e sereno, nell’affrontare decisioni, emozioni, difficoltà o ostacoli che ci coinvolgono nelle nostre vite quotidiane.

I periodi di solitudine ad esempio, possono essere vissuti come scelta e opportunità per conoscersi più a fondo. È quello che ci insegna il libro di Crystal Tai intitolato Honjok. Si tratta di un termine coreano che indica le “tribù di una sola persona”, ovvero i solitari e coloro che amano fare cose da soli. Un fenomeno che si sta imponendo a livello globale. Attento e delicato, questo libro analizza la tendenza e spiega la differenza tra stare da soli e sentirsi soli: i momenti di solitudine possono trasformarsi in opportunità per scoprirsi, cementare l’autostima e raggiungere felicità e soddisfazioni.

La saggezza orientale è una fonte inesauribile di riflessioni e di ispirazione sulle più profonde domande filosofiche ed etiche così come su questioni di ordine estremamente pratico. Nel libro Il segreto è dentro di te, si trovano preziosi suggerimenti sia di antichi maestri come Confucio, Lao Tse o Buddha sia di pensatori contemporanei della saggezza orientale come il Dalai Lama, Dugpa Rimpoce, Thich Nhat Hanh o Haemin Sunim. È un piccolo manuale filosofico-pratico che può essere applicato a tutti gli aspetti della nostra vita, con citazioni, racconti, riflessioni da leggere dall’inizio alla fine o da sfogliare quando abbiamo bisogno di una ispirazione per ritrovare l’equilibrio.

Kaizen, è una parola giapponese che ne mette insieme due: kai, che sta per “cambiare”, e zen, che vuol dire “migliore”. Significa quindi “cambiamento in meglio” o ancora, aggiungendo una sfumatura intraducibile che indica lo sforzo costante, “miglioramento continuo”. Nel suo libro KaizenChristie Vanbremeersch, propone un metodo mutuato dal campo dell’industria che ci può essere davvero di grande aiuto anche nella vita di tutti i giorni. Attraverso quattro fasi (PDCA: Plan, Do, Check, Act), il Kaizen consente di definire con gradualità i nostri obiettivi, verificando e perfezionando passo dopo passo l’intero processo, in modo da riuscire a sbloccare anche le situazioni più critiche. 

Ispirati dalla grande tradizione orientale, capace di armonizzare efficacemente spiritualità e vita quotidiana, questi libri possono sostenerci e guidarci nel cammino delle nostre esistenze, irto a volte di difficoltà ma ricco di infinite possibilità di sviluppo.