NovitàNarrativa

In cima al mondo, in fondo al cuore

Un giovane architetto precario e ambizioso, tra Napoli e Londra, la carriera e l'amore

Mario Coppola

Mentre attraversiamo il Tamigi su un ponte, le mille luci di questa città incantevole si riflettono sull'acqua, si stampano nella mia memoria e io ripenso alla mattina del primo giorno di università, quando in centinaia, davanti alle porte di Palazzo Gravina, aspettavamo di sapere chi saremmo stati, che cosa saremmo diventati. Negli occhi avevamo un bagliore, come se per magia, a un tratto, quelle porte si dovessero aprire e un professore eterno ci dovesse svelare il nostro futuro.
304 pagine
Disponibile anche: eBook

In cima al mondo, in fondo al cuore. Un giovane architetto precario e ambizioso, tra Napoli e Londra, la carriera e l'amore”, il romanzo generazionale di Mario Coppola che dà voce ai sogni e alle paure di tanti ragazzi italiani che devono cercare fortuna all'estero - ma anche la parabola senza tempo di un ragazzo che cerca con coraggio il suo posto nel mondo

Michelangelo è un ragazzo creativo e tremendamente competitivo, studia con passione architettura a Napoli e ha un sogno: entrare nello star system internazionale, il jet-set delle riviste patinate su cui sogna a occhi aperti.

Ama profondamente la sua città e il suo parco organico ai Ponti Rossi, ha una ragazza e una famiglia che ama eppure è disposto a rinunciare a tutto pur di scalare la vetta del successo. Trovare un lavoro decente nel sud Italia è quasi impossibile, ma non è per questo che Michelangelo vuole andar via: lui vuole arrivare in cima al mondo, diventare come Zaha Hadid, l’archistar che ha cambiato l’immaginario collettivo con i suoi progetti rivoluzionari.

Così si lascia alle spalle luoghi, amore e amici e taglia in anticipo tutti i traguardi fino a ritrovarsi, ancora studente, nello studio più famoso del mondo. Nella velocità della corsa, però, rischia di perdere tutto ciò che ha – compreso l’amore… I giorni passano, le soddisfazioni e i soldi non mancano ma qualcosa non torna, come se lontano da casa e dagli affetti persino la gloria fosse inutile.

Nella frenetica e brillante city Michelangelo si accorge di avere delle radici penzoloni, scopre la solitudine e la malinconia fino a chiedersi se, malgrado l’Italia del precariato e la Napoli della spazzatura, il successo all’estero possa dare davvero la felicità.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Scrittori Giunti
  • Dimensione: 14x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809834514
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Prima edizione: marzo 2017
L'autore
Mario Coppola Mario Coppola

Mario Coppola (1984) è architetto, designer e professore a contratto di Composizione Architettonica presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Nato e cresciuto tra Napoli e Punta Licosa, ha conseguito un master al Politecnico di Milano e lavorato...