Copertina Il romanzo-saggio
€ 11.05
13.00-15%
LetteraturaSaggistica

Il romanzo-saggio

Stefano Ercolino

304 pagine
Disponibile anche: eBook

Il romanzo-saggio emerse in Francia nell'ultimo quarto dell'Ottocento e raggiunse la piena maturità in Austria e Germania nel periodo tra le due guerre. Discutendo autori come Dostoevskij, Tolstoj, Zola, Huysmans, Strindberg, Proust, Mann, Musil e Broch, Stefano Ercolino inquadra l'emergenza del romanzo-saggio nell'ambito della crisi ideologica che si abbatté sull'apparato simbolico della modernità negli ultimi decenni dell'Ottocento e che raggiunse il culmine a seguito dei disastri della Prima e della Seconda Guerra Mondiale. Genere cruciale per una rinnovata comprensione della storia letteraria europea e della varietà dello spettro morfologico del modernismo, il romanzo-saggio costituisce l'ultimo e decisivo capitolo del discorso letterario sulla modernità.

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili Saggistica
  • Dimensione: 13x19.8cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845283956
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Prima edizione: 2017
L'autore
Stefano Ercolino Stefano Ercolino

Insegna letteratura comparata all’Underwood International College della Yonsei University (Seul, Corea del Sud). Per Bompiani ha pubblicato il saggio Il romanzo massimalista (2015).

  • Il romanzo massimalista