ArteSaggistica

La caffettiera del masochista

Il design degli oggetti quotidiani - Nuova edizione ampliata

Donald A. Norman

È facile ideare un dispositivo che funzioni bene quando
tutto va secondo i piani. La parte più difficile, ma necessaria, del design è far sì che le cose funzionino anche quando qualcosa va storto.
Editore: Giunti
336 pagine

Il design efficace e a misura d’uomo è quello che sa combinare psicologia e tecnologia.

Quanto spesso ci arrendiamo di fronte a oggetti che non siamo in grado di maneggiare? Non riuscire ad aprire le porte scorrevoli o premere senza alcun effetto il telecomando del televisore non significa affatto che siamo incapaci di usarli. La questione è più dannatamente complessa: siamo alle prese con oggetti mal progettati. La caffettiera del masochista, che fin dalla sua prima uscita ha radicalmente cambiato l'idea e i principi del design, torna all'attenzione dei lettori in versione ampliata e aggiornata. Padre del ''design antropocentrico'', Donald Norman ci svela inganni e paradossi della cattiva tecnologia e mostra cosa inneschi la nostra perversa interazione con tanti oggetti di uso quotidiano. E spiega al lettore che usare ascensori, cucine, computer, interruttori, scale, lavandini non è un semplice gesto materiale: nella nostra esperienza di utenti convergono aspetti tecnologici, processi cognitivi, comportamenti relazionali, connotazioni estetiche, sensazioni emotive.
Progettisti e designer sono chiamati a realizzare prodotti nuovi ma soprattutto facili da usare, comprensibili e, perché no, anche capaci di dare piacere. Perché fare e pensare prodotti e servizi ''umani'' vuol dire cambiare la nostra idea del mondo.

Titolo originale dell'opera: The design of everyday things (2013).

Dicono del libro

Condividi
  • Collana: Orizzonti
  • Traduttore: Noferi,Gabriele
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 14x21.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809785038
  • Data di pubblicazione: 2014
  • Prima edizione: aprile 2014
L'autore
Donald Norman

Donald Norman ha diretto il Dipartimento di Scienze cognitive dell’Università di California (San Diego), è stato vice-presidente di Apple, dirigente di Hewlett-Packard e Professore di Design alla Northwestern University e al KAIST (Korean Advanced Institute of Science and Technology...