Copertina I giganti silenziosi
€ 21.25
25.00-15%
Disponibile in libreria
NovitàViaggi

I giganti silenziosi

Gli alberi monumento delle città italiane

Tiziano Fratus

368 pagine

“Un albero è la macchina che madre natura ha progettato per superare i limiti e i secoli che gli altri ospiti del pianeta non possono varcare."

Gli alberi più antichi delle nostre città hanno uno strano destino: li sfioriamo, li guardiamo ogni giorno, ma difficilmente i nostri occhi vanno oltre.
Eppure sono le creature più longeve della Terra: quando nasciamo sono già lì e con buona probabilità ci sopravviveranno. Testimoni muti delle epoche, assistono apparentemente impassibili ai cambiamenti ambientali e allo scorrere delle nostre vite. Alcuni di loro hanno fisionomie e storie eccezionali, sono individui unici e riconoscibili.
Tiziano Fratus, appassionato e scrupoloso cercatore d'alberi, col piglio rigoroso del naturalista e il suo inconfondibile afflato poetico, ci offre un viaggio inedito attraverso le città d’Italia in cui è possibile incontrare questi immensi eremiti secolari e ci invita a guardarli con attenzione, ad ascoltarli.
Torino, Milano, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Cagliari sono solo alcune delle tappe di questo itinerario che attraverso apposite mappe e un ricco apparato di immagini ci mostra il lato più ancestrale dei luoghi che pensiamo di conoscere meglio, in cui le storie dei giganti arborei si intrecciano a quelle degli umani.
 

Dicono del libro

Quello del cercatore d’alberi è un viaggio prima di
tutto nell’umiltà che dovrebbe mostrare l’uomo nei
confronti della natura. Alessandro Agostinelli, l’Espresso
Un turismo delle radici e delle creature senza
confini Ida Bozzi, La Lettura – Corriere della Sera
Per Tiziano Fratus l’amore per gli alberi secolari è
una filosofia. Antonella Mariotti, La Stampa
Fratus gira il mondo alla ricerca degli alberi
scrivendo libri meravigliosi. Marino Sinibaldi, Fahrenheit